Translate

Le PREGHIERE Comuni







"Abbiamo bisogno di trovare Dio,
ma non possiamo di certo trovarLo
nel rumore e nell'inquietudine.

Dio è amico del silenzio.

Osservate come la natura
- gli alberi, i fiori, e l'erba -
cresce in silenzio.

Osservate le stelle, la luna e il sole,
come si muovono in silenzio.

Più riceviamo in silenziosa preghiera,
più riusciamo a dare
con le nostre azioni."


Madre Teresa di Calcutta
























LA PREGHIERA NELLA VITA CRISTIANA

(dal Catechismo della Chiesa Cattolica)



2558 « Grande è il mistero della fede ».
La Chiesa lo professa nel Simbolo degli Apostoli (parte prima) e lo celebra nella liturgia sacramentale (parte seconda), affinché la vita dei fedeli sia conformata a Cristo nello Spirito Santo a gloria di Dio Padre (parte terza).

Questo mistero richiede quindi che i fedeli credano in esso, lo celebrino e di esso vivano in una relazione viva e personale con il Dio vivo e vero.

Tale relazione è la preghiera.













CHE COS'E' LA PREGHIERA?




«Per me la preghiera è uno slancio del cuore, è un semplice sguardo gettato verso il cielo, è un grido di riconoscenza e di amore nella prova come nella gioia». 1






La preghiera come DONO di DIO




2559 « La preghiera è l'elevazione dell'anima a Dio o la domanda a Dio di beni convenienti ». 2
Da dove partiamo pregando? Dall'altezza del nostro orgoglio e della nostra volontà o « dal profondo » (Sal 130,1) di un cuore umile e contrito?
È colui che si umilia ad essere esaltato. 3
L'umiltà è il fondamento della preghiera. « Nemmeno sappiamo che cosa sia conveniente domandare » (Rm 8,26).
L'umiltà è la disposizione necessaria per ricevere gratuitamente il dono della preghiera: l'uomo è un mendicante di Dio. 4


2560 « Se tu conoscessi il dono di Dio! » (Gv 4,10). La meraviglia della preghiera si rivela proprio là, presso i pozzi dove andiamo a cercare la nostra acqua: là Cristo viene ad incontrare ogni essere umano; egli ci cerca per primo ed è lui che ci chiede da bere. Gesù ha sete; la sua domanda sale dalle profondità di Dio che ci desidera. Che lo sappiamo o non lo sappiamo, la preghiera è l'incontro della sete di Dio con la nostra sete. Dio ha sete che noi abbiamo sete di lui. 5


2561 « Tu gliene avresti chiesto ed egli ti avrebbe dato acqua viva » (Gv 4,10).
La nostra preghiera di domanda è paradossalmente una risposta.
Risposta al lamento del Dio vivente: « Essi hanno abbandonato me, sorgente d'acqua viva, per scavarsi cisterne, cisterne screpolate » (Ger 2,13), risposta di fede alla promessa gratuita di salvezza, 6 risposta d'amore alla sete del Figlio unigenito. 7






La preghiera come alleanza




2562 Da dove viene la preghiera dell'uomo? Qualunque sia il linguaggio della preghiera (gesti e parole), è tutto l'uomo che prega. Ma, per indicare il luogo dal quale sgorga la preghiera, le Scritture parlano talvolta dell'anima o dello spirito, più spesso del cuore (più di mille volte). È il cuore che prega. Se esso è lontano da Dio, l'espressione della preghiera è vana.


2563 Il cuore è la dimora dove sto, dove abito (secondo l'espressione semitica o biblica: dove « discendo »). È il nostro centro nascosto, irraggiungibile dalla nostra ragione e dagli altri; solo lo Spirito di Dio può scrutarlo e conoscerlo.
È il luogo della decisione, che sta nel più profondo delle nostre facoltà psichiche. È il luogo della verità, là dove scegliamo la vita o la morte.
È il luogo dell'incontro, poiché, ad immagine di Dio, viviamo in relazione: è il luogo dell'alleanza.


2564 La preghiera cristiana è una relazione di alleanza tra Dio e l'uomo in Cristo. È azione di Dio e dell'uomo; sgorga dallo Spirito Santo e da noi, interamente rivolta al Padre, in unione con la volontà umana del Figlio di Dio fatto uomo.






"Un giorno Gesù si trovava in un luogo a pregare e quando ebbe finito uno dei discepoli gli disse: «Signore, insegnaci a pregare, come anche Giovanni ha insegnato ai suoi discepoli».
Ed egli disse loro: «Quando pregate, dite:
Padre, sia santificato il tuo nome,
venga il tuo regno;
dacci ogni giorno il nostro pane quotidiano,
e perdonaci i nostri peccati,
perché anche noi perdoniamo ad ogni nostro debitore,
e non ci indurre in tentazione»."


Luca 11, 1-4






La preghiera come comunione




2565 Nella Nuova Alleanza la preghiera è la relazione vivente dei figli di Dio con il loro Padre infinitamente buono, con il Figlio suo Gesù Cristo e con lo Spirito Santo. La grazia del Regno è « l'unione della Santa Trinità tutta intera con lo spirito tutto intero ». 8
La vita di preghiera consiste quindi nell'essere abitualmente alla presenza del Dio tre volte Santo e in comunione con lui.
Tale comunione di vita è sempre possibile, perché, mediante il Battesimo, siamo diventati un medesimo essere con Cristo. 9
La preghiera è cristiana in quanto è comunione con Cristo e si dilata nella Chiesa, che è il suo corpo.
Le sue dimensioni sono quelle dell'amore di Cristo. 10

















COME SI RECITA il Rosario?












Si inizia baciando il crocifisso e facendo il segno della croce

In nòmine Patris, et Fìlii, et Spìritus Sàncti

Amen









Punto n° 1

In corrispondenza della Croce, recita il











Punto n° 2











Punto n° 3

Recita un

per ognuno dei tre primi grani che rappresentano
la Fede, la Speranza e la Carità









Punto n° 4

Reggendo tra le mani la medaglia, recita un











Punto n° 5

Esponi il PRIMO MISTERO da contemplare,
soffermandoti per un attimo su di esso,
poi recita il











Punto n° 6

Recita dieci

una per ogni grano della prima decina









Punto n° 7

Recita il





A FATIMA, la Madonna ha suggerito la seguente
giaculatoria «Gesù mio», che si può aggiungere subito dopo il

alla fine di ogni mistero:


"O Gesù, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco
dell'inferno, porta in cielo tutte le anime, specialmente le più bisognose
della tua misericordia".


(In Latino): "O mi Iesu, dimitte nobis debita
nostra, salva nos ab igne inferiori, perduc in caelum omnes animas,
praesertim eas, quae misericordiae tuae maxime indigent"









Punto n° 8

Esponi il SECONDO MISTERO da contemplare,
soffermandoti per un attimo su di esso, poi recita il











Punto n° 9

Come prima, recita dieci

una per ogni grano della seconda decina









Punto n° 10

Recita un

poi la Preghiera di Fatima









CONTINUA
seguendo questo schema,
esponendo di volta in volta i misteri fino al quinto
e recitando le

sino al completamento della quinta decina.









Al TERMINE del ROSARIO,
recita almeno una preghiera di conclusione.
Questa orazione può essere detta in corrispondenza della medaglia (punto 20):
generalmente un






Si possono anche recitare le

(dette anche litanie della Beata Vergine Maria)





Infine si fa il Segno della Croce.








Informazioni sulle Notizie Storiche, sulla Struttura, sull'Importanza e sui Misteri, possono essere lette al seguente argomento:
il ROSARIO



Spiegazione della preghiera del Padre Nostro:
Padre nostro, che sei nei cieli


















TESTI DELLE PREGHIERE

(in Italiano e in Latino)






Oltre a quelle già citate nel Rosario:








sono state inserite altre preghiere ed informazioni fondamentali
per ogni credente:






















































































PADRE NOSTRO

Video: PATER NOSTER (Canto Gregoriano)








Padre nostro, che sei nei cieli,
sia santificato il Tuo nome,
venga il Tuo regno,
sia fatta la Tua volontà
come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano
e rimetti a noi i nostri debiti,
come noi li rimettiamo ai nostri debitori;
e non c'indurre in tentazione,
ma liberaci dal male.
Amen

----------

Pater noster, qui es in caelis,
sanctificetur Nomen Tuum.
Adveniat regnum Tuum,
fiat voluntas Tua,
sicut in caelo et in terra.
Panem nostrum quotidianum da nobis hodie,
et dimitte nobis debita nostra,
sicut et nos dimittimus debitoribus nostris,
et ne nos inducas in tentationem,
sed libera nos a malo.
Amen


























AVE MARIA

Video: AVE MARIA - Salutatio Angelica (Canto Gregoriano)








Ave, o Maria, piena di grazia,
il Signore è con Te.
Tu sei benedetta tra le donne
e benedetto è il frutto del Tuo seno, Gesù.
Santa Maria, Madre di Dio,
prega per noi peccatori,
adesso e nell'ora della nostra morte.
Amen

----------

Ave Maria , gràtia plena,
Dòminus tècum.
Benedìcta tu in mulièribus,
et benedìctus fructus vèntris tui, Iesus.
Sancta Maria, mater Dei, ora pro nobis peccatòribus,
nunc et in hora mortis nòstrae.
Amen


























GLORIA AL PADRE








Gloria al Padre,
e al Figlio, e allo Spirito Santo,
come era nel principio,
e ora e sempre e nei secoli dei secoli.
Amen

----------

Gloria Pàtri,
et Fìlio, et Spìritui Sancto,
sicut erat in principio, et nunc, et semper,
et in saècula saèculorum.


























SALVE REGINA

Video: SALVE REGINA (Canto Gregoriano)








Salve, o Regina, madre di misericordia,
vita, dolcezza e speranza nostra, salve.
A Te ricorriamo, esuli figli di Eva,
a Te sospiriamo, gementi e piangenti
in questa valle di lacrime.
Orsù dunque, avvocata nostra,
rivolgi a noi quegli occhi tuoi misericordiosi.
E mostraci, dopo questo esilio, Gesù,
il frutto benedetto del seno Tuo.
O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria.

----------

Salve, Regina, mater misericòrdiae,
vita, dulcèdo et spes nostra, salve.
Ad te clamàmus, èxsules fìlii Hèvae,
ad te suspiràmus, gemèntes et flèntes in hac lacrimàrum valle.
Èia èrgo, advocàta nostra,
ìllos tùos misericòrdes oculos ad nos convèrte.
Et Iesum, benedìctum fructum ventris tui,
nobis post hoc exsìlium ostènde.
O clèmens, o pia, o dulcis Virgo Maria.
Amen


























ANGELO DI DIO








Angelo di Dio,
che sei il mio custode,
illumina, custodisci, reggi e governa me,
che Ti fui affidato dalla pietà celeste.
Amen

----------

Angele Dei,
qui custos es mei,
me tibi commìssum pietàte supèrna
illùmina, custodi, rege et guberna.
Amen


























SANTO








Santo, Santo, Santo
il Signore Dio dell'universo.
I cieli e la terra sono pieni della tua gloria.
Osanna nell'alto dei cieli.
Benedetto colui che viene nel nome del Signore.
Osanna nell'alto dei cieli.

----------

Sanctus, Sanctus, Sanctus
Dominus Deus Sàbaoth.
Pleni sunt caeli et terra gloria tua.
Hosanna in excelsis.
Benedictus qui venit in nomine Domini.
Hosanna in excelsis.


























ETERNO RIPOSO








L'eterno riposo dona loro, o Signore,
e splenda ad essi la luce perpetua.
Riposino in pace.
Amen

----------

Rèquiem aetèrnam dona eis, Domine,
et lux perpètua lùceat eis.
Requiéscant in pace.
Amen


























ATTO DI FEDE (Actus Fidei)








Mio Dio, perché sei verità infallibile,
credo fermamente tutto quello che tu hai rivelato
e la santa Chiesa ci propone a credere.
Ed espressamente credo in te,
unico vero Dio in tre Persone uguali e distinte,
Padre, Figlio e Spirito Santo.
E credo in Gesù Cristo, Figlio di Dio,
incarnato e morto per noi,
il quale darà a ciascuno,
secondo i meriti,
il premio o la pena eterna.
Conforme a questa fede voglio sempre vivere.
Signore, accresci la mia fede.

----------

Domine Deus, firma fide credo et
confiteor omnia et singula quae sancta
ecclesia Catholica proponit, quia tu,
Deus, ea omnia revelasti, qui es aeterna
veritas et sapientia quae nec
fallere nec falli potest. In hac fide vivere et mori
statuo.


























ATTO DI DOLORE (Actus Contritionis)








Mio Dio, mi pento e mi dolgo con tutto il
cuore dei miei peccati, perché peccando
ho meritato i tuoi castighi, e molto più
perché ho offeso te,
infinitamente buono e degno di essere
amato sopra ogni cosa.
Propongo con il tuo santo aiuto di non
offenderti mai più e di fuggire le occasioni
prossime di peccato.
Signore, misericordia, perdonami.

----------

Deus meus, ex toto corde poenitet me
omnium meorum peccatorum, eaque
detestor, quia peccando, non solum
poenas a Te iuste statutas promeritus
sum, sed praesertim quia offendi Te,
summum bonum, ac dignum qui super
omnia diligaris. Ideo firmiter propono,
adiuvante gratia Tua, de cetero me non
peccaturum peccandique occasiones
proximas fugiturum.


























ATTO DI SPERANZA (Actus Spei)








Mio Dio, spero dalla tua bontà,
per le tue promesse e per i meriti di Gesù Cristo,
nostro Salvatore, la vita eterna
e le grazie necessarie per meritarla con le buone opere, che io debbo
e voglio fare.
Signore, che io possa goderti in eterno.

----------

Domine Deus, spero per gratiam tuam remissionem omnium
peccatorum, et post hanc vitam aeternam felicitatem me esse
consecuturum: quia tu promisisti, qui es infinite potens, fidelis,
benignus, et misericors. In hac spe vivere et mori statuo.


























ATTO DI CARITA' (Actus Caritatis)








Mio Dio, ti amo con tutto il cuore sopra ogni cosa,
perché sei bene infinito e nostra eterna felicità;
e per amore tuo amo il prossimo come me stesso,
e perdono le offese ricevute.
Signore, che io ti ami sempre più.

----------

Domine Deus, amo te super omnia proximum meum propter te, quia
tu es summum, infinitum, et perfectissimum bonum, omni dilectione
dignum.
In hac caritate vivere et mori statuo.


























CREDO

Video: CREDO Niceno-Costantinopolitano (Canto Gregoriano)










Credo in un solo Dio
Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra, di tutte le cose visibili ed invisibili.
E in un solo Signore,
Gesú Cristo, unigenito Figlio di Dio.
Nato dal Padre prima di tutti i secoli.
Dio da Dio, luce da luce, Dio vero da Dio vero.
Generato, non creato, della stessa sostanza del Padre: per mezzo di Lui tutte le cose sono state create.
Per noi uomini e per la nostra salvezza discese dal cielo.
E per opera dello Spirito Santo si è incarnato nel seno della Vergine Maria: e si è fatto uomo.
Fu crocifisso per noi: sotto Ponzio Pilato morí e fu sepolto.
Il terzo giorno è risuscitato, secondo le Scritture.
È salito al cielo: siede alla destra del Padre.
E di nuovo verrà nella gloria a giudicare i vivi e i morti: e il suo regno non avrà fine.
Credo nello Spirito Santo, che è Signore e dà la vita: e procede dal Padre e dal Figlio.
E con il Padre e il Figlio è adorato e glorificato e ha parlato per mezzo dei Profeti.
Credo la Chiesa: una, santa, cattolica e apostolica.
Confesso un solo battesimo per il perdono dei peccati.
Aspetto la risurrezione dei morti.
E la vita del mondo che verrà.
Amen

----------

Credo in unum Deum
Patrem omnipoténtem, factórem coeli et terrae, visibílium ómnium, et invisibílium.
Et in unum Dóminum
Iesum Christum, Fílium Dei unigénitum.
Et ex Patre natum ante ómnia saécula.
Deum de Deo, lumen de lúmine, Deum verum de Deo vero.
Génitum, non factum, consubstantiálem Patri: per quem ómnia facta sunt.
Qui propter nos hómines, et propter nostram salútem descéndit de cœlis.
Et incarnátus est de Spíritu Sancto ex Maria Vírgine: et homo factus est.
Crucifíxus étiam pro nobis: sub Póntio Pilato passus, et sepúltus est.
Et resurréxit tértia die, secúndum Scriptúras.
Et ascéndit in coelum: sedet ad déxteram Patris.
Et íterum ventúrus est cum glória iudicáre vivos et mórtuos: cuius regni non erit finis.
Et in Spíritum Sanctum, Dóminum, et vivificántem: qui ex Patre, Filióque procédit.
Qui cum Patre et Filio simul
adorátur et conglorificátur: qui locútus est per Prophétas.
Et unam, sanctam, cathólicam et apostólicam Ecclésiam.
Confíteor unum baptísma in remissiónem peccatórum.
Et expécto resurrectiónem mortuórum.
Et vitam ventúri sæculi.
Amen


























TE DEUM








Noi ti lodiamo, Dio / Ti proclamiamo Signore.
O Eterno Padre, / tutta la terra ti adora.
A te cantano gli angeli / e tutte le potenze dei cieli.
Santo, Santo, Santo / il Signore Dio dell'universo.
I cieli e la terra / sono pieni della tua gloria.
Ti acclama il coro degli apostoli / e la candida schiera dei martiri;
Le voci dei profeti si uniscono nella tua lode;
la santa Chiesa proclama la tua gloria,
adora il tuo unico Figlio, / e lo Spirito Santo Paraclito.
O Cristo, re della gloria, / eterno Figlio del Padre,
Tu nascesti dalla Vergine Maria / per la salvezza dell'uomo.
Vincitore della morte / hai aperto ai credenti il regno dei cieli.
Tu siedi alla destra di Dio nella gloria del Padre. / Verrai a giudicare il mondo alla fine dei tempi.
Soccorri i tuoi figli, / che hai redenti col tuo sangue prezioso.
Accoglici nella tua gloria / nell'assemblea dei santi.
Salva il tuo popolo, Signore, / guida e proteggi i tuoi figli.
Ogni giorno ti benediciamo, / lodiamo il tuo nome per sempre.
Degnati oggi, Signore, / di custodirci senza peccato.
Sia sempre con noi la tua misericordia, / in te abbiamo sperato.
Pietà di noi, Signore; / pietà di noi.
Tu sei la nostra speranza, / non saremo confusi in eterno.

----------

Te Deum laudamus: *Te Dominum confitemur.
Te aeternum Patrem, *omnis terra veneratur.
Tibi omnes angeli, *Tibi caeli et universae potestates:
Tibi cherubim et seraphim *incessabili voce proclamant:
Sanctus, *Sanctus, *Sanctus *Dominus Deus Sabaoth.
Pleni sunt caeli et terra *maiestatis gloriae tuae,
Te gloriosus *apostolorum chorus,
Te prophetarum *laudabilis numerus,
Te martyrum candidatus *laudat exercitus.
Te per orbem terrarum *sancta confitetur Ecclesia,
Patrem *immensae maiestatis;
Venerandum tuum verum *et unicum Filium;
Sanctum quoque *Paraclitum Spiritum.
Tu rex gloriae, *Christe.
Tu Patris *sempiternus es Filius.
Tu, ad liberandum suscepturus hominem, *non
horruisti Virginis uterum.
Tu, devicto mortis aculeo,
*aperuisti credentibus regna caelorum.
Tu ad dexteram Dei sedes, *in gloria Patris.
Iudex crederis *esse venturus.
Te ergo quaesumus tuis famulis subveni, *quos
pretioso sanguine redemisti.
Aeterna fac cum sanctis tuis *in gloria numerari.
Salvum fac populum tuum Domine,
*et benedic hereditati tuae.
Et rege eos, *et extolle illos usque in aeternum.
Per singulos dies *benedicimus te;
Et laudamus nomen tuum in saeculum,
*et in saeculum saeculi.
Dignare, Domine, die isto, *sine peccato nos custodire.
Miserere nostri, Domine, *miserere nostri.
Fiat misericordia tua, Domine, super nos,
*quemadmodum speravimus in Te.
In Te, Domine, speravi: non confundar in aeternum.


























MAGNIFICAT








L'anima mia magnifica il Signore
e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,
perché ha guardato l'umiltà della sua serva.
D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.
Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente
e Santo è il suo nome:
di generazione in generazione la sua misericordia
si stende su quelli che lo temono.
Ha spiegato la potenza del suo braccio,
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
ha rovesciato i potenti dai troni,
ha innalzato gli umili;
ha ricolmato di beni gli affamati,
ha rimandato a mani vuote i ricchi.
Ha soccorso Israele, suo servo,
ricordandosi della sua misericordia,
come aveva promesso ai nostri padri,
ad Abramo e alla sua discendenza,
per sempre.

----------

Magnìficat ànima mea Dòminum,
et exsultàvit spìritus mèus in Deo salutàri meo,
quìa respèxit humilitàtem ancìllae suae.
Écce ènim ex hoc beàtam me dìcent omnes generatiònes,
quìa fécit mìhi magna, qui pòtens est,
et sanctum nòmen èius,
et misericòrdia èius a progènies in progènies
timèntibus èum.
Fécit potèntiam in bràchio suo,
dispèrsit supèrbos mènte còrdis sùi;
depòsuit potèntes de sede
et exaltàvit hùmiles,
esuriéntes implèvit bònis
et dìvites dimìsit inànes.
Suscépit Israel, pùerum suum,
recordàtus misericòrdiae suae
sicut locùtus est ad patres nostros,
Abraham et sèmini èius in saècula.


























LITANIE LAURETANE








Signore, pietà — Signore, pietà

Cristo, pietà — Cristo, pietà

Signore, pietà — Signore, pietà

Cristo, ascoltaci — Cristo, ascoltaci

Cristo, esaudiscici — Cristo, esaudiscici

Padre che sei nei Cieli — abbi pietà di noi

Figlio, Redentore del mondo — abbi pietà di noi

Spirito Santo Paraclito — abbi pietà di noi

Santa Trinità, unico Dio — abbi pietà di noi.



Santa Maria, prega per noi

Santa Madre di Dio, prega per noi

Santa Vergine delle vergini, prega per noi

Madre di Cristo, prega per noi

Madre della Chiesa, prega per noi

Madre della divina grazia, prega per noi

Madre purissima, prega per noi

Madre castissima, prega per noi

Madre sempre vergine, prega per noi

Madre immacolata, prega per noi

Madre degna d'amore, prega per noi

Madre ammirevole per virtù, prega per noi

Madre del buon Consiglio, prega per noi

Madre del Creatore, prega per noi

Madre del Salvatore, prega per noi

Vergine prudentissima, prega per noi

Vergine degna di onore, prega per noi

Vergine degna di lode, prega per noi

Vergine potente, prega per noi

Vergine clemente, prega per noi

Vergine fedele, prega per noi

Specchio di perfezione, prega per noi

Sede della Sapienza, prega per noi

Fonte della nostra gioia, prega per noi

Tempio dello Spirito Santo, prega per noi

Tabernacolo dell'eterna gloria, prega per noi

Dimora consacrata a Dio, prega per noi

Rosa mistica, prega per noi

Torre della santa città di Davide, prega per noi

Fortezza inespugnabile, prega per noi

Santuario della divina presenza, prega per noi

Arca dell'alleanza, prega per noi

Porta del Cielo, prega per noi

Stella del mattino, prega per noi

Salute degli infermi, prega per noi

Rifugio dei peccatori, prega per noi

Consolatrice degli afflitti, prega per noi

Aiuto dei cristiani, prega per noi

Regina degli angeli, prega per noi

Regina dei patriarchi, prega per noi

Regina dei profeti, prega per noi

Regina degli apostoli, prega per noi

Regina dei martiri, prega per noi

Regina dei testimoni della fede, prega per noi

Regina delle vergini, prega per noi

Regina di tutti i santi, prega per noi

Regina concepita senza peccato, prega per noi

Regina assunta in Cielo, prega per noi

Regina del santo Rosario, prega per noi

Regina della famiglia, prega per noi

Regina della pace, prega per noi.



Agnello di Dio che togli i peccati del mondo — perdonaci, Signore

Agnello di Dio che togli i peccati del mondo — ascoltaci, Signore

Agnello di Dio che togli i peccati del mondo — abbi pietà di noi.

Prega per noi, santa Madre di Dio — rendici degni delle promesse di Cristo.

Preghiamo

O Dio, che nell'annunzio dell'Angelo hai voluto che il tuo Verbo si facesse uomo nel grembo verginale di Maria, concedi al tuo popolo, che la onora come vera Madre di Dio, di godere sempre della sua materna intercessione. Per Cristo nostro Signore. Amen.

(Oppure, dopo il Rosario: O Dio, il tuo unico Figlio ci ha procurato i beni della salvezza eterna con la sua vita, morte e risurrezione: a noi, che con il santo Rosario della beata Vergine Maria abbiamo meditato questi misteri, concedi di imitare ciò che essi contengono e di raggiungere ciò che essi promettono. Per Cristo nostro Signore. Amen.)

(Oppure: Concedi ai tuoi fedeli, Signore Dio nostro, di godere sempre la salute del corpo e dello spirito, e per la gloriosa intercessione di Maria santissima, sempre Vergine, salvaci dai mali che ora ci rattristano e guidaci alla gioia senza fine. Per Cristo nostro Signore. Amen.)

----------

Kyrie eleison — Kyrie eleison

Christe eleison — Christe eleison

Kyrie eleison — Kyrie eleison

Christe audi nos — Christe audi nos

Christe exaudi nos — Christe exaudi nos

Pater de Coelis, Deus — miserere nobis

Fili Redemptor mundi, Deus — miserere nobis

Spiritus Sancte, Deus — miserere nobis

Sancta Trinitas, unus Deus — miserere nobis.



Sancta Maria, ora pro nobis

Sancta Dei Genitrix, ora pro nobis

Sancta Virgo virginum, ora pro nobis

Mater Christi, ora pro nobis

Mater Ecclesiae, ora pro nobis

Mater divinae gratiae, ora pro nobis

Mater purissima, ora pro nobis

Mater castissima, ora pro nobis

Mater inviolata, ora pro nobis

Mater intemerata, ora pro nobis

Mater amabilis, ora pro nobis

Mater admirabilis, ora pro nobis

Mater boni Consilii, ora pro nobis

Mater Creatoris, ora pro nobis

Mater Salvatoris, ora pro nobis

Virgo prudentissima, ora pro nobis

Virgo veneranda, ora pro nobis

Virgo praedicanda, ora pro nobis

Virgo potens, ora pro nobis

Virgo clemens, ora pro nobis

Virgo fidelis, ora pro nobis

Speculum iustitiae, ora pro nobis

Sedes Sapientiae, ora pro nobis

Causa nostrae laetitiae, ora pro nobis

Vas spirituale, ora pro nobis

Vas honorabile, ora pro nobis

Vas insigne devotionis, ora pro nobis

Rosa mystica, ora pro nobis

Turris davidica, ora pro nobis

Turris eburnea, ora pro nobis

Domus aurea, ora pro nobis

Foederis arca, ora pro nobis

Ianua Coeli, ora pro nobis

Stella matutina, ora pro nobis

Salus infirmorum, ora pro nobis

Refugium peccatorum, ora pro nobis

Consolatrix afflictorum, ora pro nobis

Auxilium Christianorum, ora pro nobis

Regina Angelorum, ora pro nobis

Regina Patriarcharum, ora pro nobis

Regina Prophetarum, ora pro nobis

Regina Apostolorum, ora pro nobis

Regina Martyrum, ora pro nobis

Regina Confessorum, ora pro nobis

Regina Virginum, ora pro nobis

Regina Sanctorum omnium, ora pro nobis

Regina sine labe originali concepta, ora pro nobis

Regina in Coelum assumpta, ora pro nobis

Regina sacratissimi Rosarii, ora pro nobis

Regina familiae, ora pro nobis

Regina pacis, ora pro nobis.



Agnus Dei qui tollis peccata mundi — parce nobis, Domine

Agnus Dei qui tollis peccata mundi — exaudi nos, Domine

Agnus Dei qui tollis peccata mundi — miserere nobis.

Ora pro nobis, sancta Dei Genitrix — ut digni efficiamur promissionibus Christi.

Oremus

Deus, qui de beatae Mariae Virginis utero Verbum tuum, Angelo nuntiante, carnem suscipere voluisti: praesta supplicibus tuis; ut, qui vere eam Genitricem Dei credimus, eius apud te intercessionibus adiuvemur. Per eumdem Christum Dominum nostrum. Amen.

(Deus, cuius Unigenitus per vitam, mortem et resurrectionem suam nobis salutis aeternae praemia comparavit, concede, quaesumus: ut haec mysteria sacratissimo beatae Mariae Virginis Rosario recolentes, et imitemur quod continent, et quod promittunt assequamur. Per Christum Dominum nostrum. Amen.)

(Concede nos famulos tuos, quaesumus, Domine Deus, perpetua mentis et corporis sanitate gaudere: et, gloriosa beatae Mariae semper Virginis intercessione, a praesenti liberari tristitia, et aeterna perfrui laetitia. Per Christum Dominum nostrum. Amen.)


























ANIMA DI CRISTO

Video: ANIMA CHRISTI








Anima di Cristo, santificami.
Corpo di Cristo, salvami.
Sangue di Cristo, inebriami.
Acqua del costato di Cristo, lavami.
Passione di Cristo, confortami.
O buon Gesù, esaudiscimi.
Dentro le tue piaghe, nascondimi.
Non permettere che io mi separi da te.
Dal maligno nemico difendimi.
Nell'ora della morte chiamami.
E comanda che io venga a te,
affinché ti lodi con i tuoi santi,
nei secoli dei secoli.
Amen

----------

Anima Christi, sanctifica me.
Corpus Christi, salva me.
Sanguis Christi, inebria me.
Aqua lateris Christi, lava me.
Passio Christi, conforta me.
O bone Iesu, exaudi me.
Intra tua vulnera, absconde me.
Ne permittas me separari a te.
Ab hoste maligno defende me.
In hora mortis meae voca me.
Et iube me venire ad te,
Ut cum Sanctis tuis laudem te
in saecula saeculorum.
Amen



























PREGHIERA DELLA SERA








Ti adoro, mio Dio, e ti amo con tutto il cuore.
Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questo giorno. Perdonami il male oggi commesso, e se, qualche bene ho compiuto, accettalo. Custodiscimi nel riposo e liberami dai pericoli.
La tua grazia sia sempre con me e con tutti i miei cari.
Amen


























PREGHIERA DEL MATTINO








Ti adoro, mio Dio, e ti amo con tutto il cuore.
Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa notte.
Ti offro le azioni della giornata, fa che siano tutte secondo la tua santa volontà per la maggior tua gloria.
Preservami dal peccato e da ogni male. La tua grazia sia sempre con me e con tutti i miei cari.
Amen


























OFFERTA AL SACRO CUORE DI GESU'








Io ti offro per mezzo del Cuore Immacolato di Maria, Madre della Chiesa, in unione al Sacrificio Eucaristico, le preghiere e le azioni, le gioie e le sofferenze di questo giorno in riparazione dei peccati e per la salvezza di tutti gli uomini nella grazia dello Spirito Santo a gloria del Divino Padre.


























COMUNIONE SPIRITUALE








Mio Signore, credo fermamente che tu sei nel santissimo Sacramento dell'altare.
Non potendo riceverti sacramentalmente, ti prego, vieni in me spiritualmente. Restaci sempre con la tua grazia ed aiutami ad amarti ora e per tutta l'eternità.


























GLORIA A DIO








Gloria a Dio nell'alto dei cieli
e pace in terra agli uomini di buona volontà.
Noi ti lodiamo, ti benediciamo,
ti adoriamo, ti glorifichiamo,
ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa,
Signore Dio, Re del cielo, Dio Padre onnipotente.
Signore, Figlio unigenito, Gesù Cristo,
Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre;
tu che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi;
tu che togli i peccati del mondo, accogli la nostra supplica;
tu che siedi alla destra del Padre, abbi pietà di noi.
Perché tu solo il Santo, tu solo il Signore, tu solo l'Altissimo:
Gesù Cristo, con lo Spirito Santo
nella gloria di Dio Padre.
Amen.

----------

Glória in excélsis Deo
et in terra pax homínibus bonæ voluntátis.
Laudámus te,
benedícimus te,
adorámus te,
glorificámus te,
grátias ágimus tibi propter magnam glóriam tuam,
Dómine Deus, Rex cæléstis,
Deus Pater omnípotens.
Dómine Fili Unigénite, Iesu Christe,
Dómine Deus, Agnus Dei, Fílius Patris,
qui tollis peccáta mundi, miserére nobis;
qui tollis peccáta mundi, súscipe deprecatiónem nostram.
Qui sedes ad déxteram Patris, miserére nobis.
Quóniam tu solus Sanctus, tu solus Dóminus,
tu solus Altíssimus,
Iesu Christe, cum Sancto Spíritu: in glória Dei Patris.
Amen.



























I CINQUE PRECETTI DELLA CHIESA




1 - Partecipare alla Messa la domenica e le altre feste comandate.

2 - Santificare i giorni di penitenza, secondo le disposizioni della Chiesa.

3 - Confessarsi almeno una volta all'anno e comunicarsi almeno a pasqua.

4 - Soccorrere alle necessità della Chiesa, contribuendo secondo le leggi e le usanze.

5 - Non celebrare solennemente le nozze nei tempi proibiti



























I DUE MISTERI PRINCIPALI DELLA FEDE




1° - Unità e Trinità di Dio.

2° - Incarnazione, Passione e Morte del Nostro Signor Gesù Cristo.



























LE SETTE OPERE

DI MISERICORDIA CORPORALE




1° - Dar da mangiare agli affamati.

2° - Dar da bere agli assetati.

3° - Vestire gli ignudi.

4° - Alloggiare i pellegrini.

5° - Visitare gli infermi.

6° - Visitare i carcerati.

7° - Seppellire i morti.




























LE SETTE OPERE

DI MIERICORDIA SPIRITUALE




1° - Consigliare i dubbiosi.

2° - Insegnare agli ignoranti.

3° - Ammonire i peccatori.

4° - Consolare gli afflitti.

5° - Perdonare le offese.

6° - Sopportare pazientemente le persone moleste.

7° - Pregare Dio per i vivi e per i morti.





























I QUATTRO PECCATI

CHE GRIDANO VENDETTA

AL COSPETTO DI DIO




1° - Omicidio volontario.

2° - Peccato impuro contro natura.

3° - Oppressione dei poveri.

4° - Defraudare la giusta mercede agli operai.


















Argomento pubblicato su Blog CATTOLICI, il Raccoglitore Italiano di BLOG di Fedeli CATTOLICI...
http://blogcattolici.blogspot.com/

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.
Siete liberi:
di riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e recitare quest'opera alle seguenti condizioni:
- Devete attribuire la paternità dell'opera nei modi indicati dall'autore o da chi ti ha dato l'opera in licenza e in modo tale da non suggerire che essi avallino te o il modo in cui tu usi l'opera.
- Non potete usare quest'opera per fini commerciali.
- Non potete alterare o trasformare quest'opera, nè usarla per crearne un'altra.

(1) Santa Teresa di Gesù Bambino, Manoscritto C, 25r: Manoscritti autobiografici: Opere complete (Libreria Editrice Vaticana 1997) p. 263.
(2) San Giovanni Damasceno, Expositio fidei, 68 [De fide orthodoxa 3, 24]: PTS 12, 167 (PG 94, 1089).
(3) Cf Lc 18,9-14.
(4) Cf Sant'Agostino, Sermo 56, 6, 9: ed. P. Verbraken: Revue Bénédictine 68 (1958) 31 (PL 38, 381).
(5) Cf S. Gregorio Nazianzeno, Oratio 40, 25: SC 358, 261 (PG 36, 398); Sant'Agostino, De diversis quaestionibus octoginta tribus, 64, 4: CCL 44A, 140 (PL 40, 56).
(6) Cf Gv 7,37-39; Is 12,3; 51,1.
(7) Cf Gv 19,28; Zc 12,10; 13,1.
(8) San Gregorio Nazianzeno, Oratio 16, 9: PG 35, 945.
(9) Cf Rm 6,5.
(10) Cf Ef 3,18-21.










APPROFONDIMENTI:

COME PREGARE?

il ROSARIO

Padre nostro, che sei nei cieli













Bookmark and Share




"[...] Non abbiate paura!
APRITE, anzi, SPALANCATE le PORTE A CRISTO!
Alla sua salvatrice potestà aprite i confini degli Stati, i sistemi economici come quelli politici, i vasti campi di cultura, di civiltà, di sviluppo.
Non abbiate paura!
Cristo sa "cosa è dentro l’uomo". Solo lui lo sa!
Oggi così spesso l’uomo non sa cosa si porta dentro,
nel profondo del suo animo, del suo cuore.
Così spesso è incerto del senso della sua vita su questa terra.
È invaso dal dubbio che si tramuta in disperazione.
Permettete, quindi – vi prego, vi imploro con umiltà e con fiducia – permettete a Cristo di parlare all’uomo.
Solo lui ha parole di vita, sì! di vita eterna. [...]"


Papa Giovanni Paolo II
(estratto dell'omelia pronunciata domenica 22 ottobre 1978)



 
Original design by Blog CATTOLICI | This design is released under a Creative Commons licence